info@studiobit.it

0444866555

I nostri moduli dell’Erp sono integrabili e rientrano nel nostro sistema di parametrizzazione.
Nell’ambito delle singole installazioni permette di creare configurazioni personalizzate anche significativamente differenziate
senza interventi sul codice dei programmi.

Per questo i nostri consulenti ed installatori sono in grado di rispondere a qualsiasi vostra esigenza.

Generale

Prima di entrare nello specifico di ogni singolo modulo, vi presentiamo le schermate più generali del nostro gestionale OS1

Blockchain

Permette ai dati di sincronizzarsi all’interno dello stesso network. Si tratta di un registro digitale, mantenuto da tutti i nodi del sistema e aggiornato in tempo reale, che contiene tutte le transazioni eseguite in quel network.

Una terza parte che certifica le informazioni conservate nella Blockchain. I Trusted service provider garantiscano nel tempo la possibilità di accedere a informazioni che non saranno mai modificabili.

Grazie alla tracciabilità e alla trasparenza garantite dal sistema, le aziende produttrici possono comunicare facilmente la veridicità della qualità dei prodotti.

Contabilità generale ed I.V.A.

Raggruppa più funzioni, che semplificano il lavoro e assicurano la perfetta registrazione dei movimenti contabili.

Prima nota contabile ed Iva, adempimenti periodici Iva, bilanci
rettificati con possibilità di gestione di movimenti extracontabili,
bilancio per periodo di competenza, bilancio CEE, libro inventari e
adempimenti Intra.

Stampa registro Iva comprensivo di costi e ricavi, prospetto del reddito

Contabilità per cassa, stampa registro cronologico, prospetto del reddito

Ripartizione costi e ricavi per centro di costo, commessa e voce di costo; bidget preventivo per centro di costo e conto. stampa bilancio con possibilità di raggruppamento libero e raffronto con preventivo, stampa per periodo di competenza. Tabelle di ripartizione conti e tabelle di ribaltamento centri di costo intermedi

Gestione doppio bilancio binario civilistico e fiscale; movimentazione cespiti, calcolo ammortamento simulato (con possibilità di generazione automatica movimenti extracontabili da includere in bilancio) e definitivo; ripartizione cespiti per centro di costo; prospetto manutenzioni e riparazioni.

Definizione e costruzione libera di modelli di riclassificazione; gestione budget preventivi e raffronto con consuntivi; possibilità di definizione autonoma di indici e flussi; grafici di bilancio; generazione automatica ratei e risconti. 

Ordini

Una volta inseriti i dati necessari, l’ordine può essere evaso mediante un documento di spedizione. Impostando alcune causali, è inoltre possibile ottenere informazioni precompilate, utili sia alla consegna dei prodotti che alla compilazione delle relative fatture.

Vendite e acquisti

Si raggiunge la piena amministrazione di merci e fatturazione, grazie all’integrazione con Documenti di trasporto, Fatturazione, Magazzino e Contabilità. Oltre alla fatturazione standard, prevede l’inserimento di fatture proforma, di anticipo, omaggi e cessioni gratuite. L’attività di verifica e ricerca dei documenti, avviene mediante l’utilizzo di uno strumento di analisi apposito.

Gestione delle problematiche di vendita al dettaglio; vendita, reso, buono sconto, omaggio, premio; movimenti sospendibili; tessere fedeltà con relativi piani di accumulo, catalogo premi; interfacciamento diretto con una gamma di registratori di cassa e stampanti fiscali per la stampa dello scontrino; generazione e stampa ricevuta fiscale, DDT o fattura accompagnatoria; stampa fattura TaxFree Global Refund. 

Interfaccia Touch del punto cassa con le funzionalità del modulo vendite al dettaglio

Magazzino

Il magazzino assicura la totale gestione delle merci e una rapida e accurata realizzazione dell’inventario. Presenta altre funzionalità secondarie, volte a soddisfare le esigenze aziendali più varie tra cui vi è l’opportunità di servirsi di liste prelievo e distinta base.

Assegnazione automatica in fase di carico, calcolo
parametrizzabile codice lotto, analisi giacenze e stampa inventari.

Calcolo parametrizzabile codice matricola; assegnazione
matricola in fase di carico e in fase di scarico (anche tramite
lettura barcode); assegnazione automatica matricola in
avanzamento produzione; tracciabilità matricole (sia come
composto che come componente); analisi giacenze e stampa
inventari.

Monodimensionali

Gestione varianti per prodotto integrata sia alla gestione
documenti che alla distinta base; analisi giacenze e stampa
inventari.

Multidimensionali

Gestione di varianti di prodotto costituite da più elementi combinabili liberamente (fino ad un massimo di 5); consente la gestione di vari settori merceologici (taglia e colore per abbigliamento o scarpe, misura e scelta per ceramico, coppa colore e taglia per corsetteria, etc) listini prodotto e cliente-fornitore per variante; barcode per variante; analisi giacenze e stampe inventari per variante

Gestione di progetti e di tutti gli elementi ad essi correlati (materiali, attività interne, attività esterne, altro); gestione dati preventivi e consuntivi; integrazione con gestione documentale e prima nota contabile, possibilità di registrare le attività per la successiva fatturazione (sia attiva che passiva); gestione magazzino per progetto; analisi avanzamento progetto (sia numerica che grafica)

Produzione

Controlla e gestisce sia la produzione interna che esterna, grazie a strumenti di analisi delle attività in tempo reale, di serie, su commessa e mista.

Per regolare la movimentazione di costi e ricavi, il gestionale crea commesse progetto. Inoltre, calcola i tempi di produzione e lavorazione attraverso interfacce touch screen, e verifica la fattibilità dei componenti.

La produzione è suddivisa in varie aree:

    La scheda tecnica contiene le informazioni necessarie per la produzione di un prodotto composta dal ciclo produttivo (sia interno che esterno) e dai componenti da utilizzare. Si possono gestire:

    • diverse schede tecniche attive contemporaneamente per lo stesso prodotto finito; ad esempio una scheda tecnica con ciclo interno ed una scheda alternativa con ciclo esterno
    • le revisioni della stessa scheda tecnica
    • più prodotti finiti simili che utilizzano la stessa identica scheda tecnica (con ricarichi di produzione distinti)
    • e quelli che utilizzano la stessa scheda tecnica ma che possono utilizzare materiali diversi in funzione del prodotto finito finale (vedere paragrafo relativo ai segnaposto)

    Il fulcro informativo è concentrato nel PIANO DI PRODUZIONE (MPS) dove arrivano le richieste di produzione (derivanti da ordini clienti, richieste manuali, reintegri di magazzino, correttivi) e dal quale scaturiscono tutte le operazioni necessarie per il suo completamento. L’ MPS è lo strumento che permette di evidenziare situazioni di criticità verificandone la fattibilità del piano stesso in base al ciclo di produzione previsto nella scheda tecnica e alla disponibilità nel tempo dei materiali.

    In questa sezione il programma consente di tener controllato l’avanzamento delle fasi di produzione esterna e dei costi relativi.

    In questa fase vengono definitivamente disposte le attività da svolgere nei reparti di produzione interni. Attraverso diverse forme di interrogazioni è possibile monitorare lo stato di avanzamento della produzione di un prodotto. Inoltre è disponibile un’interfaccia specifica per la rilevazione della produzione (e di conseguenza dei tempi effettivi) direttamente dai reparti di produzione. Resta, comunque, la possibilità di rilevare la produzione completata anche in funzionalità backoffice.

    Il programma provvede ad analizzare ed elaborare le informazioni generate dal Piano di Produzione (MPS) con lo scopo di gestire la schedulazione a capacità finita delle risorse allocando le attività da svolgere sulle risorse stesse in ordine di fase e disposte su due orizzonti temporali: l’orizzonte di schedulazione e l’orizzonte successivo consultabili tramite Gantt specifici per ODP e risorse.

    Il modulo di consuntivazione consente di analizzare, secondo vari criteri, i dati inseriti e di ottenere il calcolo dei costi diretti e di conseguenza il margine. Gli elementi presi in considerazioni per il calcolo dei costi diretti sono:

    • Costi materiali
    • Costi lavorazioni interne (distinti fra costi risorse e costi operatori)
    • Costi lavorazioni esterne

    Archiviazione

    Durante la registrazione dei documenti, il software dà l’opportunità di archiviare file, come allegati di varia natura, da rendere disponibili per ricerche o stampe.

    I nostri moduli erp integrabili nel tempo fanno parte di un’analisi e progettazione pensate per la vostra azienda e i vostri obiettivi.